La macrobiotica
Un costante impegno nel ricercare e sviluppare il sé interiore in armonia con l’ordine della natura può aiutare a trasformare i problemi e le contraddizioni del mondo in un’occasione di crescita.
La macrobiotica è la moderna riscoperta di questa antica saggezza, è l’arte di vivere in equilibrio e libertà: un percorso lungo il quale la salute, la gioia di vivere e l’apertura verso gli altri dovrebbero fiorire spontaneamente.

LA LEGGE DEGLI OPPOSTI COMPLEMENTARI
La teoria del Principio Unico YIN-YANG è alla base di quasi tutte le filosofie dell’estremo oriente e rappresenta la base per la comprensione del funzionamento di tutti i fenomeni visibili ed invisibili. YIN e YANG sono due forze opposte e complementari, relative e non assolute, che spiegano il mutamento incessante dell’energia, che si muove da una polarità all’altra creando ogni sorta di fenomeno.
YIN è la forza di espansione
, che va verso l’alto e verso l’esterno.
YANG è la forza di contrazione
che va verso il basso e verso l’interno.
L’uomo è un insieme di forza YIN e YANG.
Il cibo è un insieme di YIN e YANG.
Il concetto ha origine probabilmente dall’osservazione, da parte dell’antica civiltà cinese, del giorno che si trasforma in notte e viceversa. In particolare, il termine yang fa riferimento al “lato soleggiato della collina”, mentre il termine yin al “lato in ombra della collina”. Lo yin e lo yang sono opposti, ma l’uno non può esistere senza l’altro, come la destra non può esistere senza la sinistra e il freddo non può esistere senza il caldo. Ogni cosa contiene il seme del proprio opposto, ed ogni cosa può tramutarsi nel proprio opposto, come la vita si tramuta in morte. In una persona, lo yin e lo yang devono essere possibilmente in EQUILIBRIO, per garantire il benessere e la salute. Ogni sbilanciamento può creare dei problemi, in particolare provocare malattie fisiche e psichiche.

Secondo la CUCINA MACROBIOTICA ogni cibo appartiene a una delle due energie Yin e Yang.
Gli alimenti Yin sono quelli dal sapore acido, amaro, molto dolci o aromatici, e contengono una maggiore quantità di potassio. Gli alimenti Yang sono poco acidi, hanno un sapore salato, poco dolce o piccante, e si caratterizzano per la maggiore presenza di sodio.
La cottura aumenta l'energia Yang e va regolata in base ai cicli stagionali: maggiore in inverno, media in primavera e autunno, minore in estate. L’alimentazione macrobiotica esclude o limita drasticamente molti alimenti tra i quali tutti quelli trasformati da parte dell'industria (zucchero raffinato in primis, ma anche margarina), quelli di origine animale (carni in genere, uova, latte e derivati, miele), le bevande alcoliche, l'aceto, le bibite zuccherate, il caffè. I processi di lavorazione industriale, infatti, altererebbero gli equilibri energetici degli alimenti.

MACROBIOTICA: ARTE E SCIENZA DI LUNGA VITA
La parola Macrobiotica è un termine greco attribuito al padre della medicina Ippocrate, ma nell’epoca moderna è stato riproposto dal filosofo giapponese George Ohsawa, autore di numerosi libri nei quali ha cercato di operare una sintesi tra le tradizioni mediche occidentale e orientale.
La parola Macrobiotica è composta da “macros” e “bios” che in greco significano “grande” e “vita”. Il termine indica la volontà di vivere una vita grande e lunga in tutti quegli aspetti che l’umanità può esprimere.
La Macrobiotica è l’arte e la scienza della longevità attraverso lo studio e la comprensione del rapporto che esiste tra uomo, la sua alimentazione e l’ambiente in cui vive.

L’alimentazione macrobiotica riprende il suo fondamento energetico, cardine della medicina dell’estremo oriente, e lo trasporta dal piano più strettamente filosofico ad uno più pratico e comprensibile: lo applica all’alimentazione ed allo stile di vita dell’uomo attuale.
Una giusta alimentazione rappresenta un impareggiabile strumento di salute e vitalità.


inizio pagina

logo federazione italiana shiatsu fedrazione nazionale scuole shiatsu scuola shiatsu del chicco integrale