Shiatsu

Lo Shiatsu è un’arte autonoma che si fonda su un insieme di modelli in prevalenza appartenenti alle tradizioni cinese e giapponese, nasce quindi in un contesto culturale differente da quello occidentale moderno.
Viene particolarmente influenzato da numerosi aspetti del pensiero Taoista.
Lo Shiatsu è rivolto a favorire il libero fluire del Qi (Ki in giapponese, comunemente tradotto in italiano con il termine energia), ad armonizzarne il flusso nell’essere umano, concorre alla prevenzione di condizioni energetiche disarmoniche od alla trasformazione delle disarmonie già in atto.
Lo Shiatsu agisce sul corpo del ricevente mediante pressioni perpendicolari, mantenute e costanti portate con la mano, il gomito e il ginocchio.
La pressione è agita sulla rete di meridiani, aree e punti che costituiscono la struttura energetica dell’essere umano.
“La concezione di una struttura energetica dell’essere umano, codificata dalla Medicina Tradizionale Cinese, è patrimonio di tutte le tradizioni estremo-orientali ed è la radice da cui lo Shiatsu nasce e si sviluppa.”
Dal Manifesto dello ShiatsuFederazione Italiana Shiatsu.

“dare e ricevere Shiatsu apre le porte ad una diversa e più ampia percezione della vita essendo, ancor prima che un lavoro sull’altro, un percorso di crescita ed evoluzione personale”

disegno che raffigura i meridiani della scuola MasunagaLa Scuola segue gli insegnamenti del Maestro Masunaga e di alcuni suoi allievi che ne hanno proseguito lo studio e la ricerca. Shizuto Masunaga, laureato in psicologia all’Università di Kyoto, studioso di Medicina Tradizionale Cinese e Giapponese, ha sviluppato, integrandolo con le conoscenze della fisiologia Occidentale, un suo personale stile di pratica e ha fondato lo Iokai Shiatsu Center per lo studio, la ricerca e l’insegnamento dello Shiatsu.
Lo Shiatsu di Masunaga, oggi molto conosciuto in Europa e in America, si basa sul sistema dei 12 Meridiani energetici della Tradizione Cinese e su ulteriori percorsi, le cosiddette “estensioni”, che il Maestro dedusse da antiche mappe di agopuntura cinese.
Masunaga introdusse inoltre un vero e proprio sistema di “valutazione energetica” rivolto ad interpretare le cause degli squilibri: i cosiddetti esercizi “Zen per immagini”, le aree di valutazione presenti nell’addome e sul dorso.
L’organismo umano è considerato un ologramma in cui il QI (termine cinese traducibile in “energia”, “soffio vitale”) si specializza in diverse qualità energetiche, corrispondenti alle sei coppie di Meridiani e di Organi, collegate tra loro tramite una rete di relazioni funzionali.
In presenza di una causa qualsiasi il tono e la qualità stessa del QI entrano in una situazione di squilibrio, riscontrabile tramite le tecniche di valutazione e trattamento dei Meridiani.
Un trattamento consiste nel fare all’inizio una valutazione energetica sul corpo dell’altra persona (attraverso il tatto, l’osservazione, alcune domande); in base alla valutazione effettuata l’operatore applica sul ricevente tecniche di pressione esercitate non con la forza fisica ma attraverso il peso del proprio corpo, tramite l’utilizzo di palmi, pollici, gomiti e ginocchia a seconda dei casi.
Il trattamento è effettuato stando a terra sui futon (materassini) al fine di poter utilizzare il peso in modo rilassato ed equilibrato.
Lo stile di Shiatsu di Masunaga stimola lo studio e lo sviluppo personale sia del ricevente che dell’operatore.

classe di trattamento shiatsu Masunaga